37 guida: Decidere di pubblicare il romanzo


Come scrivere un romanzo e comunicare un messaggio:
Trentasettesimo capitolo
- Pubblicare il romanzo -


Ben ritrovati con questo ultimo consiglio, mi piacerebbe affrontare l'argomento di come pubblicare il romanzo che faticosamente abbiamo costruito insieme, sempre se è quello che desiderate davvero e per chi non ha idea di come si faccia l'informazione sta alla base di qualsiasi tentativo possiate fare.

Non è poi così complicato, basta che cerchiate le case editrici che pubblicano il vostro genere di romanzo, se avete scritto un Fantasy non inviatelo nemmeno ad un editore che principalmente si occupa del genere horror, gli fareste solo perdere tempo e voi non avreste mai una risposta, nemmeno negativa, è difficile che si prendano il disturbo di dare una spiegazione ed è anche comprensibile, con tutto il lavoro che giorno dopo giorno gli arriva in redazione, quindi informatevi su quali case editrici fanno al caso vostro e poi consultate la pagina online oppure la pagina facebook per capire cosa cercano e se il vostro romanzo possa interessargli.

Se guardate con attenzione il sito online, di solito si trova una sezione dedicata all'invio del manoscritto, leggete bene quello che richiedono, di solito, come vi avevo accennato la volta passata, una sinossi e un estratto del libro a vostra scelta, oppure vogliono l'opera per intera, dipende, quindi seguite alla lettera le indicazioni, ad esempio, alcune case editrici vogliono l'allegato tramite email, altre hanno un'altra sezione in cui inserire e spedire, ma nessuno ormai richiede più il cartaceo, purtroppo.

Prima di spedire dovete essere assolutamente sicuri di quello che avete scritto, se non siete soddisfatti probabilmente non andrà bene nemmeno per una casa editrice, l'incentivo parte da voi e da quanto ci credete.

Spero, per chi ha affrontato questo viaggio con l'intenzione di farne di una passione un lavoro, che possa realizzare il suo sogno. 

L'avventura è finita, non è stata una semplice scalata, la montagna aveva appigli scivolosi, ma adesso che stiamo guardando il panorama e la vetta è raggiunta, come vi sentite?

Siate almeno orgogliosi del lavoro che avete svolto.

Esercizio:

Come vi comportate per l'invio del manoscritto?

Che esperienze avete avuto?

A presto, come sempre la vostra Sharon.

Commenti

  1. Ciao Sharon, concordo, bisogna scegliere con cura l'editore. Ad alcuni sembra un lavoro noioso e preferiscono spedire a caso, invece a me capita di osservare i siti web delle CE e sentire una carica di adrenalina, quando scelgo a chi inviare mi sento già a un passo dal sogno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vanessa!
      Succede anche a me!
      Il fatto di scegliere con cura l'editore che possa fare al mio caso, mi fa sentire felice, certo anche terrorizzata dal pensiero di non ricevere risposta, però almeno so di averci provato!
      A presto.
      Sharon

      Elimina

Posta un commento

Se vuoi contribuire a rendere questo articolo interessante lascia un commento e quindi la tua opinione.
Se desideri rimane aggiornato sulla conversazione via e-mail ti consiglio di mettere la spunta su - inviami notifiche -
Il tuo parere conta, non dimenticarti di esprimerlo!

Articoli correlati

Recensione - L'isola del vento - di Monica Cucinelli

Guida: Epilogo

Deborah P. Cumberbatch - Drop of blood -